A Pigna il 2° Festival “La Musica Anima Pigna” vive oggi la sua seconda giornata. Ieri nel giorno inaugurale della manifestazione hanno riscosso un notevole successo di pubblico la conferenza interattiva sotto la suggestiva loggia medievale, la visita musicogastronomica in compagnia di grandi compositori che hanno avuto un legame con la cucina e il folklore italiano ed in piazza Castello il concerto “Musiche di altri tempi” della Banda Filarmonica L’Alpina di Pigna diretta dal Maestro Gianni Ughetto, viaggio nel tempo alla riscoperta delle musiche che sono nate a Pigna.

Oggi, sabato 20 luglio, a partire dalle ore 15 sarà allestito da Valeria Martini, musicoterapeuta, un atelier di costruzione di strumenti musicali destinato ai bambini dai 4 ai 10 anni nella sala della musica sotto il Comune. Non c’è bisogno di iscrizione, l’entrata è libera.

Domani, domenica 21 luglio, a partire dalle ore 21, ci sarà l’atteso evento clou dei tre giorni di manifestazione. In piazza Castello sarà proposto lo spettacolo “A forza di essere vento”, quando la musica viaggia insieme al vento, lasciando dei messaggi sul suo cammino…
I protagonisti del viaggio musicale “A forza di essere vento” sono: Valentina Rebaudo (clarinettista), Irene Puccia (pianista), Bianca Bonaldi (ballerina) e Giovanni Perotto (filosofo e docente).