Un operaio di 39 anni, che stava lavorando in un cantiere sotto i piloni dell’Autofiori nei pressi di Diano Castello, è stato ricoverato in ospedale a Imperia dopo aver riportato la perforazione dell’addome mentre stava usando una lancia a pressione. Il getto d’acqua gli si è girato contro ferendolo. I Carabinieri indagano per verificare la sicurezza sul luogo di lavoro e la regolare assunzione dell’operaio.