Ennesimo episodio di violenza alle Gianchette a Ventimiglia nei pressi del Passaggio a Livello ferroviario un extracomunitario (forse due) è stato aggredito da altri stranieri ( i testimoni dicono siano state una ventina le persone coinvolte alla fine) e pestato violentemente tanto da dover essere trasportato in ospedale, sempre secondo alcune testimonianze potrebbe essere stato accoltellato ma al momento non ci sono conferme ufficiali, per ricevere le cure del caso.

Un episodio quello di questa notte che si aggiunge ai numerosi precedenti avvenuti negli scorsi anni e mesi.

Questa situazione ha esasperato i residenti del quartiere che ormai vivono con il coprifuoco serale visto che la zona di notte nonostante la presenza della Polizia nelle vicinanze diventa zona di spaccio e traffico di esseri umani portato avanti dai Passeur.

La popolazione del quartiere è stufa ed oltre a documentare con video e foto sui social gli episodi che avvengono esprime il proprio malcontento nei confronti di amministrazioni comunali e governo per una situazione ormai intollerabile. Qualcuno ipotizza le ronde ma sembra questa un idea data dalla concitazione e dalla rabbia del momento più che una proposta.

Altri chiedono che la Polizia invece di concentrare le proprie forze in un punto solo della zona sia più presente in tutto il quartiere visto che le attività di spacciatori e passeur sono note. Altri ancora non perdono tempo per l’ironia politica post elettorale.