La Finanza di Genova ha sequestrato 460 mila scarpe con marchi di moda contraffatti pronte per essere immesse nel mercato, in particolare on line. Cinque persone di origini cinesi sono state denunciate. Il valore della merce sequestrata è di circa 18 milioni di euro. L’operazione è nata da un sequestro di 1250 scarpe in alcuni negozi del centro storico di Genova e ha portato a ricostruire la filiera dalla Lombardia fino alla Campania. Le calzature erano coperte da un sottile strato di materiale facilmente asportabile che rendeva “anonime” le calzature.