I gatti nati per strada, malati e randagi: di questi si occupa la Lega del Gatto di Sanremo, un vero e proprio punto di riferimento per la tutela di questi animali nella Città dei fiori. Per chi non conosce questa realtà o per chi vuole essere aggiornato sulle nuove attività in programma, la Lega del Gatto di Sanremo organizza il primo open day sabato 29 giugno, proprio a ridosso dell’inizio dell’estate. Una giornata all’insegna della sensibilizzazione e della convivialità, con un’apertura quasi non-stop della sede sanremese di via Francia 5 (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20) e tre appuntamenti speciali, tutti ad ingresso gratuito.

Si inizia alle ore 10 con il dott. Massimo Taricco, specialista in Medicina Veterinaria di lunga esperienza, che si presterà ad un vero e proprio dialogo con il pubblico sulla salute e la cura dei felini; un’occasione preziosa per tutti coloro che posseggono già un gatto o intendono adottarne uno.
A seguire, previsto per le ore 11, sarà la volta di Giovanni Persico con un focus rivolto agli aspetti più prettamente comportamentali delle piccole ‘tigri da appartamento’. Il titolo, infatti – che si diverte a citare Celentano – è già un programma: ‘Gatti rock e gatti lenti: l’indole dei molleggiati a 4 zampe’. L’incontro, nelle intenzioni del relatore, nasce dalla necessità di sfatare il mito secondo il quale i gatti sarebbero animali poco affettuosi e si prefigge di fornire consigli pratici per stimolare, assecondare o gestire il loro carattere. Questi due appuntamenti sono entrambi previsti presso la sede sociale di via Francia 5.
Un momento che si preannuncia particolarmente indicato per le famiglie e i bambini, si svolgerà, invece, all’aperto, all’interno di una delle 13 colonie feline censite dall’Associazione. Alle ore 17, infatti, in compagnia dei volontari, sarà possibile scoprire come funziona una colonia, osservare i suoi ospiti e conoscere da vicino l’instancabile lavoro che i gattari svolgono per il benessere degli animali e di tutta la comunità. I posti sono limitati e per partecipare è necessaria la prenotazione allo 0184/532523 (consigliata entro le ore 16).

Lo scopo – conclude Cinzia Astraldi, Vice Presidente dell’Associazione – non è solo quello di raccogliere fondi attraverso una donazione diretta o con il 5×1000 (codice fiscale 90058500084) ma soprattutto quello di sensibilizzare, far conoscere il lavoro dell’Associazione e – perché no – coinvolgere nuovi volontari. Bastano poche ore al mese per darci una mano importante e fare un’esperienza davvero speciale.

L’amore per gli animali – soprattutto quelli da compagnia – si sa, è un sentimento che fa bene al cuore di grandi e piccini. La relazione con cani, gatti, piccoli roditori e coniglietti è una straordinaria occasione di gioia, compagnia e conforto, spesso destinata a lasciare un segno indelebile nella vita dei loro padroni. Tra tutti – forti di una venerazione che dal tempo degli Antichi Egizi a quello dei social, non ha mai conosciuto declino – ci sono gli amatissimi gatti: buffi, eleganti, imprevedibili, schivi o coccoloni, i gatti detengono lo scettro della popolarità sul web e non smettono mai di sorprendere, riuscendo a sedurre anche i più diffidenti.
Non tutti i mici però, hanno la fortuna di ‘essere protagonisti’ di attenzioni speciali, di un trovare una casa e delle cure adeguate. Per loro è attiva la Lega del Gatto di Sanremo che, solo nel 2018, grazie alle attività sul territorio, ha curato 136 gatti in sinergia con i centri veterinari, ne ha salvati e accuditi 94, affidati 82 e, soprattutto, provveduto alla sterilizzazione di 379 esemplari tra maschi e femmine.

“Abbiamo attraversato momenti difficili dovuti al vuoto che l’ASL ci ha lasciato per molti anni sul fronte delle sterilizzazioni – sottolinea Giovanni Persico, presidente dell’Associazione attiva dal 2001 – ma non ci siamo tirati indietro e abbiamo continuato a lavorare a costo di indebitarci. La situazione ora dovrebbe normalizzarsi ma con l’arrivo dell’estate – prosegue Persico – si presenta la consueta emergenza degli abbandoni”. Un fenomeno che non si placa. Secondo l’Aidaa – Associazione italiana difesa animali e ambiente – solo nei giorni fra il 30 aprile e il 2 giugno, in Italia sono stati registrati 361 quattrozampe rimasti senza padrone.

È possibile contattare la Lega del Gatto di Sanremo allo 0184/532523 (tutti i giorni dalle 19.30 alle 20.30), via mail (legagattosanremo@gmail.com) o attraverso i profili Facebook e Instagram.

LEGA DEL GATTO DI SANREMO
via Francia, 5 – Sanremo
tel. 0184/532523 (tutti i giorni dalle 19.30 alle 20.30)
mail. legagattosanremo@gmail.com
Facebook @legagattosanremo
Instagram @legagatto_sanremo