Una giornata storica quella vissuta dai ragazzi di Ventimiglia e della Liguria Beach Handball, che nella bellissima cittadina della Costa Azzurra di Sainte Maxime, hanno partecipato alle ultime due tappe del circuito di Beach Handball, che ha visto partecipare 22 club in una Kermesse che partita il 30 maggio si è conclusa ieri. Partiti con la voglia di dimostrare tutte le proprie abilità agli osservatori francesi, i ragazzi della Liguria Beach Handball, hanno sfoderato prestazioni eccellenti sia nella categoria Junior che in quella senior. I giovani Junior, composta dai soli atleti dell’ Under 15 della Pallamano Ventimiglia, hanno allineato ad uno ad uno tutti i loro avversari ed in finale hanno avuto la meglio sulla forte squadra del Sainte Tropez, che nella fase di qualificazione, aveva battuto agli shoot out i ragazzi di Pippo Malatino; 2-0 il risultato finale con parziali netti a favore dei liguri, assegnavano il primo posto ed il trofeo di categoria.
Simile andamento quello dei Senior che oltre ai ragazzi di Ventimiglia, vedeva schierati anche Iorio(cresciuto comunque nel vivaio frontaliero) ed il portiere Madara, della San Camillo Imperia. Guidati dalla grande esperienza del nazionale Alessio D’Attis e dall’entusiasmo di Gangemi, Bennari, Agnese e Benizzotto, in finale contro il Sanary, che li aveva superati in fase di poule, i ragazzi ponentini, sfoderavano una prestazione di alto livello che non dava scampo ai loro avversari, che venivano strapazzati in entrambi e set e quindi superati 2-0 !!
” Un vero trionfo quello di ieri a Sainte Maxime, dove oltre a vincere i due tornei nelle categorie Junior e Senior, ci siamo aggiudicati anche il prestigioso Trofeo Challange della manifestazione. La soddisfazione più grande, però, è stata  quella di aver conquistato la stima e la considerazione dei nostri amici francesi. Lo Challange Région Sud è nato a gennaio ed ha visto inseriti nello staff di lavoro, oltre me(Pippo Malatino), anche Claudio Zafarana, che ha dato un grosso contributo alla riuscita della manifestazione. Il lavoro di équipe, è stato magistralmente orchestrato da Vanessa Patucca Bourgeais, dirigente del Saint Raphael Handball e responsabile allo sviluppo di questa disciplina nella Regione PACA. Sempre supportati dall’entusiasmo e la competenza di Eric Quintin, vera leggenda della Pallamano Francese, abbiamo lavorato in grande armonia con tutti i componenti della commissione di sviluppo. Noi abbiamo creduto fermamente nella riuscita di questo progetto ed alla fine la soddisfazione è stata immensa. Due parole anche sul progetto Liguria Beach Handball, nato già l’anno scorso e  fortemente voluto dalla Pallamano Ventimiglia e dai suoi eccellenti dirigenti; con questa iniziativa, abbiamo voluto coinvolgere tutte le forze della nostra provincia e di tutta la regione a questa meravigliosa disciplina, presto olimpica. Purtroppo diversi impegni, hanno impedito a tutte le squadre l’adesione, ma aver avuto i ragazzi della San Camillo Imperia aderire in meniera entusiasta al progetto(oggi era assente Cucé), ci rende fiduciosi sul futuro di questa iniziativa, dove vorremmo coinvolgere anche le ragazze, nell’imminente futuro. “
Da giovedì il Beach Handball, si posta a Gaeta, dove la Liguria Beach Handball parteciperà  al torneo Under 18 e dove i Senior della Pallamano Ventimiglia disputeranno il Campionato Italiano.