Un uomo di 65 anni è stato arrestato dai Carabinieri di Sarzana (La Spezia) con l’accusa di abusi su una bambina di 10 anni, che i genitori affidavano all’uomo, un vicino di casa, quando andavano a lavorare. Sarebbe stata la bimba a rivelare ai genitori gli abusi da parte del 65enne, che la bimba chiamava “nonno”. Sul cellulare dell’uomo sono state trovate immagini pedopornografiche e profili social con cui adescava i minori in rete.