Al largo di Vado Ligure (Savona) due canoisti svizzeri, sorpresi dal peggioramento delle condizioni del mare e dal forte vento, sono stati salvati dalla Capitaneria di porto. Erano usciti ore prima per una escursione, si trovavano a più di mezzo miglio dalla costa, in prossimità del campo boe Sarpom. Avendo capito che non avrebbero avuto modo di rientrare si erano legati ad una boa. Una motovedetta della Capitaneria li ha raggiunti e messi in salvo.