Con riferimento alla nota del giorno 11 Giugno 2019, informiamo la cittadinanza e, in particolare, gli studenti universitari provenienti dalla Provincia di Imperia che è stato pubblicato oggi sul sito di “Aliseo”, Agenzia ligure per lo studente e l’orientamento, il bando relativo all’assegnazione dei posti letto riservati agli studenti universitari provenienti da fuori Regione e dalle Provincie di Imperia e La Spezia al prezzo simbolico di due euro al giorno. 
I posti alloggio saranno assegnati prioritariamente agli studenti diplomati nell’anno scolastico 2018/2019 presso gli Istituti Scolastici secondari di II grado che si iscrivono per l’a.a/a.s. 2019/2020 ad un primo anno dei corsi di studio aventi sede in Genova e attivati dall’Università, dalle Istituzioni AFAM e dagli ITS. 
Le domande di richiesta di posto alloggio dovranno pervenire, a pena di esclusione, unicamente utilizzando il modulo di Aliseo che sarà pubblicato sul sito il 29 Agosto a partire dal 1° settembre 2019 all’indirizzo e-mail dell’agenzia. 

La misura in oggetto (legge regionale 29/2018) è stata fortemente voluta da Regione Liguria per rendere Genova e la sua Università attrattive e ancora più vive con l’afflusso di nuovi giovani per i quali avere un alloggio a due euro al giorno può fare la differenza nella scelta degli studi.  

A questo obiettivo se ne aggiunge un secondo, in seguito all’approvazione dell’emendamento proposto dal Consigliere regionale della Lega, Paolo Ardenti: quello di prevedere la medesima possibilità per gli studenti delle province di Imperia e La Spezia, a cui sarà destinato il 10 per cento dei posti, in modo che quest’ultimi possano scegliere Genova in luogo di altre università.