Si sono tenuti questa mattina presso il Casinò di Venezia, l’Assemblea ed il Consiglio direttivo di Federgioco. L’Assemblea dell’Associazione che riunisce i quattro Casinò italiani ha nominato presidente l’avvocato Maurizio Salvalaio, presidente del Casinò di Venezia e vice presidente il dott. Stefano Silvestri, direttore generale del Casinò di Saint Vincent.
Il Consiglio direttivo è così composto Maurizio Salvalaio e Alessandro Cattarossi per Casinò di Venezia, Marco Calvi e Roberto Di Giuseppe per Casinò di Sanremo, Stefano Silvestri e Filippo Rolando per Casinò di Saint Vincent.
L’Assemblea ha ringraziato il Presidente uscente, Olmo Romeo (nella foto) per l’attività svolta.
In sede di Assemblea il neo Presidente ha presentato i temi di maggior rilievo della sua mission. “Grande attenzione sarà data al restrittivo quadro normativo e alle difficoltà del settore – ha commentato il presidente Salvalaio – la concorrenza dei paesi vicini è sempre più incalzante. I Casinò italiani dovranno lavorare attivamente per il consolidamento della propria identità nel panorama nazionale e internazionale.
FEDERGIOCO è l’associazione che riunisce le case da gioco italiane: Campione d’Italia, Saint Vincent, Sanremo e Venezia. Federgioco è presieduta dall’Avvocato Maurizio Salvalaio; il Segretario Generale è l’On. Ivo Collé. Molto ampio il ventaglio degli Scopi che lo Statuto dell’Associazione contempla tra cui la tutela degli interessi generali degli Associati in campo finanziario, economico, sindacale, previdenziale, tecnico e amministrativo fiscale. L’Associazione cura anche la più ampia rappresentanza degli Associati, può assumere iniziative comuni rivolte al perfezionamento delle disposizioni di legge e regolamenti ministeriali sui giochi e sulle Case da gioco e può organizzare manifestazioni di comune interesse. L’Associazione è apartitica, non ha natura commerciale, né scopi di lucro, persegue i propri fini mantenendo la propria autonomia.