Nella notte tra il 18 e il 19 luglio 2015 fu picchiato con ferocia perché sospettato di aver cercato di abusare di una 15enne olandese alla sagra a Bestagno (ma le successive indagini lo hanno scagionato). In tribunale ad Imperia 6 persone hanno scelto di essere giudicati col rito abbreviato. Amarildo Sulkja, origini albanesi, 29 anni, si è costituito parte civile nell’udienza preliminare che vede indagati in concorso per lesioni gravi Nancy Van Eersel, Diego e Luca Fraate, Luca e Paolo Ghiza, Gabriele Gerini, di Imperia, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.