Una serata di festa per la fine della scuola si é trasformata in una lite,secondo i testimoni un aggressione, tra due gruppi di studenti delle superiori della città di confine. All’origine della discussione forse uno sguardo di troppo, inteso come sfida da una parte e ritenuto invece innocente dall’altra. Fatto sta che un gruppo in decisa superiorità numerica ha affrontato l’altro dalle parole ai fatti. Spintoni e botte sulla spiaggia nei pressi del Resentello, Tanto spavento e qualche livido per gli aggrediti, mentre per gli aggressori é scattata l’identificazione dei Carabinieri allertati dai genitori dei ragazzi aggrediti che, nella foga del momento, erano riusciti ad avvisare i propri congiunti. Ufficialmente al momento non risultano denunce.