L’amministrazione comunale sarà costretta da qui a breve a calare la maschera sulla scuola di Ventimiglia Alta. 
Dopo aver sbandierato in campagna elettorale la riapertura delle scuole Cavour ora si trova davanti alla realtà e capiamo la difficoltà politica di dover sostenere un testacoda del genere. 
D’altronde al Comune è stata da poco notificata la disponibilità di 4.5milioni di €, vincolati alla realizzazione di un nuovo edificio scolastico (non sono possibili altri utilizzi). Ottenuta la disponibilità materiale dei soldi, poche settimane fa, abbiamo sottoscritto il contratto con l’arch. Folli per la redazione del progetto esecutivo da mettere a gara.
Come già noto a tutti, la diversa collocazione della nuova scuola è stata condivisa con tutti gli enti preposti e NON fa perdere il finanziamento.
Il 23 maggio u.s. i funzionari del Ministero, come di consueto, hanno fatto un sopralluogo per verificare l’area dicendosi positivi sul progetto.
Non servono miracoli. È sufficiente redarre il progetto esecutivo e metterlo a gara: la parte difficile del trovare le risorse ce la siamo già vista noi. 
Siamo convinti che alla fine la scuola nuova, sicura e confortevole, si realizzerà perché è l’unica scelta di buon senso. Tutto il resto è cinema per giustificare le bugie raccontate sulla riapertura della scuola nel centro storico.