Il “Cervo Chamber Music” è diventato una certezza consolidata nell’ambito delle manifestazioni cervesi. La guida ed il direttore artistico dell’iniziativa è Karel Bredenhorst, violoncellista de L’Aia che a giugno richiama a Cervo i suoi amici e colleghi più stretti, tutti impegnati in una serie di concerti che li vede variamente “assemblati” in formazioni di trio, quartetto o quintetto. Estremamente vario il programma, trasmette anche l’entusiasmo di questi giovani musicisti, stregati al fascino di Cervo che regala loro l’abbraccio del suo pubblico ormai affezionato alla kermesse.
Si parte domani, 6 giugno con il tradizionale concerto a Imperia al Santuario di Santa Croce al Calvario (ingresso a offerta libera). Da Venerdi 7 a domenica 9 tutto sui svolgerà a Cervo,  presso l’Oratorio di Santa Caterina, aperto al pubblico anche per le prove quotidiane (Ingresso a ogni concerto € 15).