Il 13 giugno prenderà il via la 39esima edizione della “Festa di San Giovanni”: un ricorrenza da “nozze d’agata” secondo le regole degli anniversari di matrimonio. Per l’edizione 2019 le novità saranno davvero molte. La prima, come è già stato anticipato, è il cambio location: Ineja infatti sarà allestita non più su piazzale Cristino ma a pochi metri di distanza, sul molo corto, accanto alla ruota panoramica.

Quest’anno cambiano anche gli orari delle cucine: l’apertura al pubblico per assaggiare la cucina di Ineja Food non sarà più alle 19.30 bensì alle 19.00: in questo modo tutte le famiglie con bambini avranno modo di spostarsi in un orario idoneo verso piazza De Amicis: sarà proprio questa infatti la nuova location dedicata ai più piccoli, con gli spettacoli di Fortunello e Marbella e dei loro amici artisti.

Le novità sugli spettacoli adatti a tutto il pubblico sono altrettanto importanti e verranno fornite molto presto.

Anche quest’anno Ineja porrà particolare attenzione ai momenti culturali. Nella tenda incontri verranno infatti presentati due libri di autori locali. Eccoli nello specifico: il 21 giugno sarà la volta dell’opera di Francesco Vatteone mentre il 26 giugno quella di Laura Cerponi.

Anche quest’anno il Comitato di San Giovanni si avvarrà della collaborazione del Liceo Vieusseux di Imperia: gli studenti si occuperanno di effettuare sondaggi e di accogliere gli ospiti.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.ineja.it