Cresce l’attesa, al campo ippico del Solaro di Sanremo, per il Gran Premio di equitazione (inizio fra le 15 e le 15,30), la gara clou del Concorso internazionale che vede in lizza concorrenti di 15 stati. Al via sono ben quaranta fra cavalieri e amazzoni. Un favorito c’è ma i pronostici in questo caso sono sempre molto aletatori. Comunque Natale Chiaudani tornato, nelle ultime settimane, ad altissimi livelli, è quello con maggiori chance. Ci sono poi Massimo Grossato, Aurora Bortolazzi, Giulia Levi, Roberto Cristofoletti. Tutti azzurri. Possibilità anche per Ignazio Uboldi e Gianluca Paracciani. Fra gli stranieri le sorprese potrebbero arrivare dallo spagnolo Manuel Pinto, dalla svedese Eva Ursin, dal giovane svizzero Matias Larocca. In palio ci sono 25 mila euro.
Intanto nella gara più importante del mattino si è imposta l’azzurra Aurora Bortolazzi. La manifestazione è organizzata dalla Società Ippica Sanremo. ‘Speriamo – dice la presidente Maria Grazia Valle Valenzano Menada – che il primo caldo non ci faccia troppa concorrenza e che siano molti i sanremesi che optino per il Solaro e il concorso. Dopo il Gran Premio, comunque, ci sono ancora alcune gare’. L’ingresso è gratuito.