Fantastica impresa a Sanremo per Natale Chiaudani uno dei migliori cavalieri italiani degli ultimi decenni, ora trasferito a Bernate Ticino, al centro Simply Horse. Nel concorso internazionale di equitazione (con cavalieri e amazzoni di 15 stati) in corso sul campo del Solaro ha ottenuto nella giornata di apertura la vittoria nella categoria più prestigiosa, una C140, con Athinia. Ed è anche arrivato il secondo posto con un altro cavallo, Eterna. Al terzo posto un altro milanese, Gianluca Parracciani del Centro Ippico Lombardo, quarto lo spagnolo Manuel Pinto e quinto lo svizzero Matias Larocca.In C130 successo ancora di un milanese, il diciannovenne Ignazio Uboldi, grande promesso dell’equitazione italiana. Ignazio è stato convocato con la nazionale di categoria (Youg Riders) per il concorso in programma dal 13 al 16 a Hagen in Germania.In C135 gran lotta fra gli azzurri Massinmo Grossato (primo), Aurora Bortolazzi (seconda) e Natale Chiaudani (terzo). In C130 successo francese con Sylvain Poncet. In C120 successo si è imposta la danese Emma Guiran. Natale Chiaudani, a 59 anni, è uno degli italiani più titolati anche se ha vinto il titolo nazionale assoluto ‘solo’ una volta. Campionati assoluti italiani assoluti nei quali ha anche collezionato quattro argenti e tre bronzi. Inoltre ha vinto sei ori, quattro argenti e un bronzo in Coppa delle Nazioni. E, ancora, un oro e due argenti ai Giochi del Mediterraneo, e una medaglia d’argento al Campionato europeo. Ha partecipato pure alle Olimpiadi.Le gare proseguono domani tutto il giorno,m a partire dalle 8. Ingresso gratuito.
Nella foto: Natale Chiaudani