Una vittoria straniera e una italiana, finora, al campo ippico del Solaro di Sanremo dove ha preso il via il concorso internazionale di equitazione a due stelle che vede in lizza cavalieri e amazzoni di 15 nazioni. Nella Cavalli di 6 anni successo del tedesco Armin Himmelreich su Code One, secondo il francese, di Vallebonne, Ramatou Ouedrago, terza Luisa Himmelreich. Per trovare il primo italiano occorre saltare al quinto posto appannaggio di Davide Azzolina. Meglio è andata nella C130 con il successo del lombardo Ignazio Uboldi (su Frans Z) che ha preceduto Cristiano Mion e ancora Ramatou Ouedrago. Quarta la svedese Eva Irene Ursin e quinta Margherita Dematté.La Società Ippica Sanremo, della presidente Maria Grazia Valle Valenzano Menada, che organizza il concorso, si presenta son sette concorrenti. Sono la sanremese ventenne Ludovica Marelli, la diciottenne Camilla Conti di Roquebrune, la diciannovenne Caterina Bruno, di Monaco, il brasiliano Felipe Nagata Coutinho Mendonca che vive a Sanremo (è istruttore alla Sis), e ancora la monegasca Marie Eder Ferrero, la svedese Sarah Dauphin e l’olandese Claude Van Pelt, che vivono tutti nel Principato di Monaco ma hanno i cavalli a Sanremo dove si spostano quasi giornalmente per cavalcarli. Fra gli imperiesi, Giorgia Rozzio, del Centro Ippico Pompeiana gestito dal padre Silvano.Le gare proseguono per tutto il giorno. Ingresso libero.