Continua senza sosta l’attività di repressione dello spaccio di stupefacenti nel centro matuziano condotta dai Carabinieri della Compagnia di Sanremo. Nel pomeriggio di ieri, gli investigatori della Sezione Operativa hanno arrestato un marocchino 26enne, senza fissa dimora, colto in flagranza mentre cedeva una dose di hashish ad un giovane turista in via Palazzo, proprio all’ingresso del quartiere Pigna. I militari, nascosti con abiti civili, hanno assistito allo scambio e sono intervenuti tempestivamente prima che i fermati potessero disfarsi dello stupefacente. Perquisito, lo straniero aveva con se un pezzo di panetto di hashish di circa 15 grammi mentre il turista una dose da due grammi, motivo per il quale è stato segnalato alla Prefettura di Imperia quale assuntore. L’arrestato, dopo una notte in camera sicurezza è stato giudicato con rito direttissimo e rimesso in libertà in attesa di giudizio.
Durante la notte, nell’ambito dello stesso servizio antidroga, i Carabinieri della Stazione unitamente a quelli della Sezione Radiomobile hanno perquisito l’abitazione di un italiano sottoposto recentemente agli Arresti Domiciliari proprio con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. L’uomo, è stato trovato in possesso di complessivi 20 grammi tra cocaina, hashish e marjiuana, occultati nei cassetti della camera da letto ed in compagnia di due conoscenti, motivo per il quale è stato deferito in stato di libertà sia per la detenzione dello stupefacente che per l’inosservanza degli obblighi imposti dal Giudice.