“Pieno sostegno a Edoardo Rixi. Condividiamo le parole del ministro Matteo Salvini. Giù le mani dalla Liguria e dal viceministro genovese: persona seria, onesta e preparata”.
Lo hanno dichiarato oggi il vicepresidente di Regione Liguria Sonia Viale e gli assessori regionali Stefano Mai e Andrea Benveduti (Lega).
“Per anni – hanno aggiunto Viale, Mai e Benveduti – abbiamo avuto ministri liguri del Pd dei quali non ricordiamo azioni concrete e rilevanti per il nostro territorio. Ora che abbiamo una figura capace e di primo piano nel Governo, in grado di sostenere con ottimi risultati ogni azione a favore dei liguri, c’è chi pensa di allontanarlo senza reali motivazioni.
Forse, con questi inaccettabili attacchi al nostro viceministro, gli alleati di Governo vogliono nascondere la loro poca preparazione nell’amministrare il Paese. In ogni caso, la Liguria ha bisogno di un riferimento in grado di supportare le strategie di sviluppo sul piano delle infrastrutture, dei porti e dell’occupazione sul territorio così come il viceministro Rixi ha già avuto modo di dimostrare di saper fare anche dopo il tragico crollo del Ponte Morandi. In tal senso, tra le altre cose, ricordiamo la cosiddetta ‘Legge Genova” che da sola vale un miliardo di euro per il capoluogo ligure”.

Sonia Viale, vicepresidente Regione Liguria e consigliere Lega Nord Liguria – Salvini
Stefano Mai, assessore regionale e consigliere Lega Nord Liguria – Salvini
Andrea Benveduti, assessore regionale