L’ex presidente del tribunale di Sanremo e Imperia, Gianfranco Boccalatte è finito in carcere assieme all’ex cancelliere del tribunale di Sanremo, Massimo Capurro, e l’avvocato Antonio De Felice. Boccalatte, Capurro e De Felice sono stati colpiti da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Torino in esecuzione della condanna per peculato e corruzione diventata definitiva con una sentenza della Cassazione. I giudici hanno condannato l’ex magistrato a 5 anni e mezzo, confermando le condanne a 4 anni per l’ex cancelliere e il legale, come scrive Paolo Isaia su “Il Secolo XIX”.