Mancano pochissimi giorni al voto, domenica 26 i Ventimigliesi decideranno chi sarà il sindaco che avrà l’onore e l’onere di governare la città nei prossimi cinque anni.

Dopo due mesi di campagna elettorale il movimento Ventimiglia Riparte che ha proposto Giovanni Ballestra candidato sindaco, spera di aver offerto ai Ventimigliesi un’alternativa credibile, equilibrata e costruttiva rispetto alle polemiche sterili e spesso inutili delle forze politiche tradizionali abituate guardare indietro per attaccare e non avanti per costruire un futuro migliore per l’Italia e la nostra città.

Noi crediamo di aver dimostrato competenza sulla materia amministrativa, correttezza nella proposta politica con una sola lista per offrire chiarezza e certezza ali elettori di chi saranno i consiglieri eletti se avremo la fiducia, una proposta umana competente e disinteressata alle polemiche ma volenterosa di aggregare nuove forze e se il caso di proporre un governo allargato a chi vorrà partecipare alla costruzione di uno spirito necessario per ripensare alla città.

Riteniamo che le forza politiche in questi anni sia a livello nazionale che locale si siano occupati maggiormente dei loro problemi che di quelli degli italiani.

Ringraziamo già chi vorrà darci la fiducia domenica 26 maggio votando Ventimiglia Riparte Ballestra sindaco, promettendo che non sarà tradita e che se vinceremo questa competizione ogni sforzo verrà fatto per unire e non dividere e per cambiare in meglio Ventimiglia.