Pare che la campagna elettorale di Fratelli d’Italia a Sanremo dia parecchio fastidio a chi non la pensa come chi si sta spendendo in questa lunga corsa elettorale: sono stati nuovamente imbrattati con scritte ingiuriose i manifesti con le fotografie dei nostri candidati in via Nino Bixio, centralissima strada della nostra amata Sanremo, con un tratto di penna che pare essere identico a quello utilizzato sui manifesti alla Torre Saracena.

Duole constatare che l’insulto sia stato sdoganato contro chi liberamente e convintamente sostiene Sergio Tommasini quale candidato Sindaco, ma auspichiamo che le telecamere abbiano ripreso il colpevole dell’ignobile gesto, dettato evidentemente da un odio nei confronti del nostro Partito e del nostro Presidente Giorgia Meloni, anche se pare che in quella zona non ve ne siano.

Ovviamente ci adopereremo immediatamente con i nostri iscritti e simpatizzanti a posizionare un nuovo manifesto: a loro va il nostro grazie anche per il doppio e triplo impegno che devono mettere per porre freno a queste scellerate azioni, sintomo che l’avversario politico è visto come un nemico.

Ciò non ci appartiene, ma evidentemente appartiene a chi compie queste gesta che di eroico non hanno nulla, anzi sono sintomo di codardia e nessun rispetto.

Auspichiamo che gli ultimi giorni di campagna elettorale non vengano nuovamente infangati da altri episodi del genere, che non ci impauriscono ed anzi ci rinvigoriscono. 

il Portavoce Provinciale

Avv. Fabrizio Cravero