Sabato 18 maggio, a San Biagio della Cima, ritornano gli “Itinerari di Letteratura”, arrivati alla XIV edizione e organizzati come sempre dall’Associazione Amici di Francesco Biamonti in collaborazione con il Comune. Anche quest’anno gli appuntamenti, che si svolgeranno dal 18 maggio al 15 giugno, vedono alternarsi proposte letterarie, passeggiate nei luoghi degli scrittori e mostre d’arte.
Si inizia sabato 18 maggio, alle 17 al centro polivalente “Le rose”, con la presentazione di un importante lavoro critico sull’opera e la figura intellettuale di Francesco Biamonti, Il territorio dell’esistenza. Francesco Biamonti (1928-2001), scritto da un giovane ricercatore ponentino, Matteo Grassano e pubblicato per le edizioni Franco Angeli. Il giorno stesso, alle 19, presso “U bastu” verrà inaugurata la mostra di pittura e scultura di Mauro Calvini “di terra e di capre”. Un’esposizione dove Calvini, artista e contadino, esprime il suo mondo intriso di terra, colori e malinconica umanità.
Domenica 19, con ritrovo alle 8,30 a San Bagio e trasferimento in macchina a Perinaldo, avrà luogo la passeggiata “Sul crinale da Perinaldo a San Bagio”. Un percorso di crinale fra ulivi, vigne storiche e macchia mediterranea, accompagnato da letture di brani di Biamonti, fatto in collaborazione con la guida Jack Green.
Seguiranno tre presentazioni. Sabato 25, sempre alle 17,00, presentazione del nuovo libro del prof. imperiese Fulvio Belmonte, “Ritorno a Verbasco”, Philobiblon edizioni. Sabato 1 giugno è la volta dell’interessante libro del prof. Mauro Novelli, “La finestra di Leopardi”, viaggio sentimentale e letterario nelle case dei più importanti scrittori italiani, soprattutto dell’800 e del ‘900, ma non soltanto. Sabato 8 giugno, presentazione di “Il passo della morte” di Enzo Barnabà, Infinito Edizioni, durante il quale verranno letti brani dell’autore e di Biamonti dedicati al confine.
Domenica 9 giugno, in una sorta di gemellaggio fra Parco Biamonti e Parco Fenoglio, verrà organizzata un’escursione nell’alta Langa, sui luoghi dello scrittore Beppe Fenoglio, fra San Benedetto Belbo e Monbarcaro.
Ultimo appuntamento, la presentazione dell’ultimo lavoro di Giacomo Revelli, altro apprezzato scrittore ligure, “La lingua della terra”, edito da Arkadia.
Come sempre gli incontri saranno accompagnati da momenti di degustazione di prodotti del territorio.