In occasione della commemorazione dello storico incontro di 800 anni fa, tra San Francesco, il santo cristiano patrono d’Italia, e il sultano d’Egitto, Malik al-Kamil Muhammad bin Ayyub, la CO.RE.IS.(Comunità Religiosa Islamica ) Italiana, l’Accademia I.S.A. (Accademia di Studi Interreligiosi), in collaborazione e con il Patrocinio della Diocesi di Ventimiglia – Sanremo e del Comune di Ventimiglia, organizzano una tavola rotonda nella quale interverranno S. Ecc. Mons. Antonio Suetta, Vescovo della Diocesi di Ventimiglia – Sanremo, il Prof. Antonio Musarra, Assegnista di Ricerca dell’ Università degli Studi di Firenze, ‘Abd al – Hakim Carrara, Vice Presidente della CO.RE.IS. Italiana, Suor Giuliana Galli, della Congregazione delle Suore di San Giuseppe Benedetto Cottolengo e Pres. Associazione MAMRE.
Moderatore dell’incontro sarà Don Ferruccio Bertolotto, Direttore dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociale della Diocesi.
Un dibattito a carattere religioso e culturale che, sulla scia e sull’esempio di un evento storico avvenuto in tempi complessi, ci richiama anche oggi, in tempi comunque travagliati, ad una testimonianza di fratellanza e di fede nell’Unico Dio e di aspirazione alla Santità.
Si tratta di offrire alla cittadinanza un esempio di dialogo, comunicazione, cooperazione e conoscenza reciproca che possa promuovere una comune visione della città aperta ai principi di unità e sensibile ad arginare le tendenze settarie, radicali o inclini allo scontro di civiltà.
Seguirà venerdì 17 maggio, durante il Sacro mese di Ramadan, mese del digiuno per i musulmani, alle ore 20,30 presso la sala polivalente della Chiesa di Sant’Agostino l’offerta di una cena conviviale per i minori, i migranti e i rifugiati in Italia, parte integrante di una tappa del progetto nazionale: “114 Pizza & Dolci 2019. Leggiamo insieme la storia di San Francesco e il Sultano”.
Partner del progetto la Diocesi di Ventimiglia-Sanremo, la Caritas Diocesana, Diaconia Valdese CSD e sostenitore dell’iniziativa la Coop Liguria.