I protagonisti della vicenda sono il dott Roberto Garzoglio agronomo che ha redatto la perizia, contestata da molti cittadini, che ha portato all’abbattimento di più di 50 Pini nei giardini pubblici da parte dell’amministrazione Ioculano per motivi di sicurezza. Dall’altra parte il candidato sindaco Gaetano Scullino che in una diretta Facebook del 24 aprile scorso avrebbe insinuato un particolare interesse economico del tecnico nella possibile vendita di nuove piante al comune.

Un’affermazione che Garzoglio ha ritenuto offensiva e diffamatoria nonché lesiva della sua professionalità da qui la denuncia depositata l’undici maggio .

Il candidato sindaco Scullino da parte sua dice ” al momento non ho ricevuto nessuna notifica di querela se arriverà vedremo”.