Oggi al Tribunale del Riesame di Genova si discute il ricorso presentato dalla Procura di Imperia contro la scarcerazione della preside Anna Rita Zappulla, arrestata con l’accusa di peculato per aver usato per oltre 2 mesi, come fosse la sua, la macchina Toyota Corolla della scuola. La Zappulla era stata rimessa in libertà dopo due notti in carcere ed una volta tornata a scuola aveva destituito il suo vice Luca Ronco. Per solidarietà con Ronco, i docenti si sono dimessi dal Consiglio d’istituto, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.