A Vallecrosia una benefattrice si sarebbe fatta avanti con un’offerta per rilevare l’immobile, e la gestione, del Sant’Anna, che ospita scuole materne, elementari e medie. La donna è di Ventimiglia, appartiene ad una famiglia di imprenditori, ha almeno un figlio che ha frequentato o frequenta ancora l’istituto. Il Sant’Anna potrebbe rinascere, come scuola, ma anche come campus e centro di formazione, come scrive Giulio Gavino su “La Stampa”.