Nel fine settimana la proposta del Cinema Cristallo a Dolceacqua è assai originale e riguarda due film che sono apparsi raramente sugli schermi, e non perché di scarso valore, ma perché non beneficiano di distribuzioni famose.
Giovedì e venerdì “Ancora un giorno” di Raúl de la Fuente e Damian Nenow, biografico e animazione al contempo, dà voce a Ryszard Kapuściński, giornalista della Polonia socialista, che si trova nel mezzo dell’assedio di Luanda, dove infuriano il caso e la paranoia, la “confusão”, e dove ama essere, perché quella è la sua missione… Organizzata insieme a Scuola di Pace, la proiezione di venerdì sera sarà preceduta e seguita, per chi lo desidera, da un momento di dialogo condotto da Graziano Consiglieri.
Sabato e domenica approda al Cristallo “Le gran bal”, film documentario di Laetitia Carton, che presenta un incredibile evento che si rinnova ogni anno presso Gennetines, nel centro della Francia, dove si radunano per 2 settimane migliaia di persone accomunate dalla passione per i balli popolari tradizionali. Occasione unica per entrare in contatto con gli altri, ritrovando quel senso della collettività accantonato dall’individualismo quotidiano. Il fim è in versione originale con sottotitoli in italiano.
Il film sarà introdotto e commentato da Alberto Stoppa che ha partecipato a più edizioni del Grand Bal.
Domenica pomeriggio, prima della proiezione, a partire dalle 14.30, ballo in piazza insieme all’associazione InDanza.

Ancora un giorno di Raúl de la Fuente e Damian Nenow
GIOV 9 MAG ore 21:00
VEN 10 MAG ore 21:00
Ancora un giorno
La storia di un giornalista che si trova a vivere un terribile senso di impotenza di fronte alla tragedia della guerra in Angola

Le grand Bal di Laetitia Carton
SAB 11 MAG ore 17:30
SAB 11 MAG ore 21:00
DOM 12 MAG ore 17:30
Le grand Bal
Nelle campagne francesi, ogni anno, si ritrovano persone di tutte le età e da tutta Europa per ballare assieme e sentirsi vivi