Ieri i Carabinieri di Sanremo, durante l’espletamento di un servizio di controllo ai soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale, hanno tratto in arresto in flagranza un marocchino 46enne, condannato alla detenzione domiciliare per i molteplici precedenti afferenti ai reati in materia di stupefacenti, poiché durante il controllo eseguito presso la sua abitazione è stato trovato in possesso di 5 pezzi di hashish del peso complessivo di 60 grammi. L’uomo aveva lo stupefacente nascosto nelle tasche di giacche e giubbotti appesi dietro la porta di ingresso dell’appartamento, pronti per essere venduti al dettaglio, non curante delle prescrizioni e divieti impartiti dal Giudice. Giudicato con rito direttissimo è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della sentenza definitiva. Gli stessi Carabinieri hanno arrestato un sanremese 46enne, condannato alla pena definitiva di un anno e 4 mesi per i reati di evasione e resistenza a Pubblico Ufficiale commessi a Sanremo nel 2017-2018.