A Imperia nel rione di Caramagna, nel piazzale davanti alle case di via Airenti, Polizia e Carabinieri sono intervenuti per sedare una maxi lite, tra circa 30 persone, scoppiata ad una festa di matrimonio. La lite, nata per futili motivi legati all’organizzazione della festa, ha visto contrapposti lo sposo 35enne ed un gruppo di invitati capeggiati dal cognato. Al pronto soccorso sono finiti lo sposo, per calmare una violenta crisi di nervi, e la mamma, colta da malore, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.