A Ventimiglia non sarà celebrata una messa in suffragio a Benito Mussolini, nei 74 anni dalla sua morte, che avrebbe dovuto essere celebrata domani nella chiesa di Sant’Agostino. L’Anpi aveva sollevato polemiche sulla Messa chiesta da un gruppo di nostalgici del ventennio guidati da un avvocato ventimigliese. “Ne è stato fatto un motivo di strumentalizzazione, la Messa non deve diventare occasione di pubblicità” annuncia all’Ansa, il vescovo della diocesi di Ventimiglia-Sanremo Antonio Suetta.