L’incendio divampato nel primo pomeriggio in via Donaver, a Genova San Fruttuoso, in cui è morto un uomo di 43 anni, potrebbe essere stato appiccato volontariamente. E’ l’ipotesi più accreditata dai Carabinieri. L’uomo, appena separato dalla moglie, aveva già manifestato l’intento di suicidarsi ed i vigili del fuoco erano già intervenuti nelle casa. L’uomo aveva minacciato di buttarsi dal balcone e di bruciare tutto.