Cambia la giornata, cambiano le prove speciali, ma la musica non cambia. Le tre prove di sabato mattina vanno inequivocabilmente a Lucky-Pons, Lancia Delta 16V, che riescano ad acquisire un vantaggio significativo di 27”9 nei confronti di Lucio Da Zanche e Daniele De Luis, Porsche 911, che si confermano la seconda forza in gara, anche se la mattinata ha proposto altri attori di primo piano. A cominciare da Davide Negri-Roberto Coppa capaci di segnare con la loro Porsche 911 RS il secondo tempo assoluto nelle prove di Testico e Colle d’Oggia, insediandosi autorevolmente sul terzo gradino del podio e allungando al vertice della classifica del Secondo Raggruppamento nei confronti di Marco Bertinotti-Andrea Rondi su una Porsche gemella. Quinta posizione per Angelo Lombardo-Giuseppe Livecchi che con la loro Porsche 911 SC consolidano il vantaggio nel Terzo Raggruppamento nei confronti della Stratos di Tony Fassina-Marco Verdelli che nelle prove di stamattina aumentano decisamente il ritmo, come avevano pronosticato ieri sera risalendo perentoriamente la classifica fino al sesto posto, davanti a “Zippo”-Nicola Arena, che in questo modo sembrano aver risolto i problemi che hanno afflitto la loro Audi Quattro nella giornata di ieri.
Il colpo di scena della mattina è arrivato dal ritiro di Totò Riolo-Gianfranco Rappa, che nel tentativo di recuperare il ritardo di ieri sono usciti di strada con la loro Subaru Legacy sulla speciale di Testico, la prima della giornata.