Sono di violenza sessuale e di corruzione di minorenne le ipotesi di reato che hanno portato il gip di Imperia ad emettere una misura cautelare nei confronti di un 34enne artigiano, immigrato albanese. A Sanremo ogni volta che andava a trovare il figlio dall’ex convivente ne approfittava per abusare sessualmente di lei, a volte anche in presenza del figlioletto. La Polizia ha notificato il divieto di avvicinamento a donna e figlio. In caso di violazione potrebbe scattare l’arresto, come scrive Giulio Gavino su “La Stampa”.