Giovedì 4 aprile si è svolta a Camporosso la SECONDA GIORNATA CONTRO lo SPRECO delle PERSONE, dei BENI ALIMENTARI e delle RISORSE NATURALI, presso il Palatenda di Bigauda.
“Le disuguaglianze ed i cambiamenti climatici distruggono la terra, colpiscono soprattutto i paesi più poveri e sono causa delle guerre e delle emigrazioni forzate”, nella cornice questa riflessione ispirata da Papa Francesco, l’associazione Scuola di Pace di Ventimiglia, cui aderiscono diverse associazioni di Ventimiglia, ha promosso l’evento che ha registrato la presenza di 200 persone tra cui pensionati, disabili e richiedenti asilo del territorio.
Nell’occasione sono stati raccolti € 1.080,00 a favore del progetto dell’Emporio Solidale di Ventimiglia e dei percorsi lavorativi Spes per l’inserimento di nuove persone disabili in Cooperativa.
Scuola di Pace, insieme a Caritas Intemelia e Spes, intendono ringraziare l’istituto di ISTRUZIONE SUPERIORE Alberghiero “Ruffini – Aicardi” di Arma di Taggia che ha realizzato il pranzo, i rappresentanti del Liceo Aprosio di Ventimiglia che hanno portato il loro saluto e la loro riflessione in tema di risorse naturali e di cooperazione.
Un ringraziamento va altresì i volontari che hanno reso possibile l’organizzazione dell’evento ed ai gruppi musicali – Spes Band e Trio Scampato- che hanno allietato il pomeriggio.
Gli organizzatori ringraziano il Sindaco Davide Gibelli e la Giunta del Comune di Camporosso, il Sindaco Enrico Ioculano e l’assessore Vera Nesci di Ventimiglia, il Vice Sindaco Marilena Piardi di Vallecrosia che hanno patrocinato l’iniziativa e partecipato al pranzo solidale. Un grazie ai graditi ospiti Romolo Giordano chef di “A Marea”, Fulvio Fellegara segretario generale Cgil, Giuseppe Monticone dirigente del Liceo e dell’ISS “Ruffini – Aicardi” e al direttore della Croce Azzurra Matteo Amato.
Un sentito ringraziamento alla Coop “il GAMBERO ROSSO”, al Supermercato CONAD di Vallecrosia, a Coop Liguria, alla Confesercenti Ventimiglia, alla Confcommercio Ventimiglia, al Comitato Festeggiamenti per Ceriana, “Mercatò” di Camporosso, Eurospin di Ventimiglia, D’italy-Market di Ventimiglia ed all’Associazione Volontari Perinaldo che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento.

I promotori
(Scuola di Pace, Caritas Intemelia e Spes)
Luciano Codarri
Cristian Papini
Matteo Lupi