La nazionale italiana di tennis-tavolo è stata vittima di un attacco informatico di due hacker di Sanremo, rintracciati e denunciati dalla Polizia Postale di Imperia, perché si erano impossessati dell’identità digitale degli organizzatori del torneo Open giovanile di Lignano Sabbiadoro (Udine). Avevano chiesto ai partecipanti di effettuare pagamenti su falsi conti correnti, incassando più di 30 mila euro. I due si sono introdotti nella rete della Federazione, hanno rubato le credenziali di accesso alle caselle email e intercettato i dati per procedere ai pagamenti per la partecipazione al torneo.