Stamani alle 10 nella concattedrale di Imperia Porto Maurizio saranno celebrati i funerali di Raffaele Astorino, noto per aver dedicato la vita all’arbitraggio nel mondo del calcio. Lascia la moglie Maria Teresa, i figli Natalino e Giovanni ed i nipotini. Ha arbitrato migliaia di partite e non c’è imperiese appassionato di calcio giocato che non lo abbia incontrato sui campi. Astorino è mancato a 74 anni dopo un ictus che lo aveva colpito qualche settimana fa, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.