Ieri mattina la Polizia di Stato ha arrestato, in Piazza Borea d’Olmo, S.H., cittadino italiano classe 97, per resistenza a pubblico ufficiale.
L’Autorità Giudiziaria ha disposto, in attesa della celebrazione del rito per direttissima previsto per stamattina, la misura cautelare degli arresti domiciliari.
Gli agenti di Polizia del Commissariato di Sanremo hanno proceduto ad un controllo presso la sua abitazione nella tarda serata di ieri, per verificare il rispetto delle prescrizioni imposte dal Giudice. Tuttavia giunti sul posto, dell’arrestato non vi era traccia. Nessuno dei familiari presenti in casa era in grado di dare spiegazione sulla sua assenza.
I poliziotti hanno diramato immediatamente la nota di rintraccio a tutte le pattuglie presenti sul territorio, integrando la condotta dell’arrestato il reato di evasione.
Poco dopo una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine Liguria, appositamente aggregata a Sanremo per rafforzare il dispositivo di controllo del territorio, rintracciato l’uomo nei pressi del teatro Ariston in palese stato di ubriachezza alcolica, tanto da rendere necessario l’intervento di un’ambulanza.
Dimesso dall’ospedale dopo le cure necessarie, è stato successivamente accompagnato presso il Tribunale di Imperia dove è stato convalidato l’arresto e condannato a 12 mesi di reclusione con pensa sospesa.