Un’equipe dell’Ospedale Gaslini di Genova ha salvato da morte certa una bambina di 10 anni affetta da cardiopatia congenita e grave malformazione polmonare realizzando un autotrapianto polmonare, per la prima volta su paziente pediatrico. I medici prima hanno recuperato la funzionalità del cuore poi quella dei polmoni con l’assistenza in Ecmo e 4 interventi ad altissima complessità durati ore. Oggi, dopo 75 giorni collegata all’Ecmo, la bimba è ritornata a casa.