Adozione del sistema dello IAT diffuso e maggiore presenza sui canali social in chiave turistica. Queste le strategie adottate dalla Giunta Comunale di Imperia, su proposta dell’assessore al Turismo Gianmarco Oneglio.
“Per quanto riguarda gli IAT – spiega l’assessore – avremo tre punti fissi al Museo Navale, alla Biblioteca Civica e, appena riaperto, al Teatro Cavour. In contemporanea distribuiremo il materiale informativo a tutte le attività economiche, a partire da quelle ricettive, così da portare l’informazione al turista che arriva in città e non aspettare che sia lui ad andare dall’informazione . Abbiamo in mente anche di realizzare dei corsi di formazione, accoglienza e lingue per i soggetti interessati. È un modello che è stato adottato con successo in altre realtà, come la Riviera Romagnola, che è stato anche promosso dalle categorie e che riteniamo migliorerà la qualità della nostra accoglienza”.
“Sul fronte della presenza social – prosegue Oneglio – l’amministrazione ha adottato una delibera che regola dopo anni l’utilizzo della pagina Facebook già esistente ma di fatto scarsamente inutilizzata. Accanto a ciò, abbiamo previsto l’apertura di un account Instagram e di un canale YouTube per la pubblicazione principalmente di contenuti a carattere promozionale. Sarà un lavoro che coinvolgerà tutti gli uffici e che farà capo direttamente al Sindaco e alla Giunta. Instagram – conclude l’assessore – rappresenta oggi nel mondo il primo veicolo di contenuti turistici. Era impensabile continuare a non essere presenti”.