L’approssimarsi delle elezioni comunali della città di confine impone la necessità di comunicare alla cittadinanza quali siano le priorità che l’amministrazione dovrà mettere in conto e riterrà prioritarie nell’interessa della comunità.
Oggi la questione sicurezza in città risulta molto sentita soprattutto dalle fasce deboli, quindi donne, ragazze ed anziani, nondimeno all’esterno il nostro territorio è visto e descritto come poco rassicurante soprattutto dalla stampa estera, con riflessi negativi e sul lavoro di molti operatori sia turistici sia commerciali.
Seppur notevole e qualificata oltre che molto presente è stata l’operatività delle forze dell’ordine in questi anni difficili, la lista di candidati al consiglio comunale VENTIMIGLIA RIPARTE ed il suo candidato sindaco Giovanni Ballestra credono sia necessaria la collaborazione con le istituzioni preposte al fine di potenziare il sistema di video sorveglianza della città di confine e per quanto sarà possibile la istituzione del poliziotto di quartiere. La nostra città deve riscattare la pessima immagine creatasi in questi anni prima con il commissariamento per mafia poi con la eccessiva presenza di migranti.
Il primo biglietto da visita per noi è garantire ai residenti e presentarsi ai turisti come una città ordinata e sicura. Quindi anche il primo punto del programma elettorale, la città di Ventimiglia deve ripartire.

Giovanni Ballestra, candidato sindaco alle elezioni comunali a Ventimiglia