Pesante sconfitta in chiave playoff ieri sera per l’Airole FC nella 17a giornata del campionato di serie C di calcio a 5. Al ‘Silvio Muratore’ di San Lorenzo al Mare infatti i biancoverdi hanno ceduto per 5-2 ai padroni di casa nello scontro diretto per il quarto posto. Di fronte ad un pubblico folto e rumoroso la squadra ospite è stata costretta ad inseguire fin dall’inizio a causa dei due gol ravvicinati siglati dai padroni di casa rispettivamente su tiro da lontano e su corner. Una bella rete di Favaloro da difficile posizione sembrava poter poi riaprire i giochi sul finire del tempo ma ad inizio ripresa era ancora il San Lorenzo a riportarsi in doppio vantaggio grazie ad una punizione dal limite dell’area.

Ci pensava così Foti, molto bravo a districarsi in area avversaria, a riaccendere ancora una volta le speranze dell’Airole alla ricerca di un pareggio che addirittura sembrava concretizzarsi in inferiorità numerica quando il team della Val Roja, rimasto temporaneamente in quattro per l’espulsione di Favaloro, sfiorava il 3-3 su gran botta di Ambesi. L’arrembaggio finale col portiere di movimento consentiva però ai padroni di casa ampie ripartenze che portavano alla chiusura definitiva della partita sul 5-2 grazie a due reti a porta sguarnita.

Ad una sola giornata dalla fine del campionato l’Airole si ritrova così sotto di un punto rispetto allo stesso San Lorenzo e con gli scontri diretti a sfavore ma con una partita in più da disputare. I biancoverdi infatti scenderanno in campo già lunedì sul campo dell’Ospedaletti nella gara di recupero per poi concludere la regular season venerdì in casa contro il Varazze: “Purtroppo abbiamo avuto ed avremo ancora da fare i conti con diverse squalifiche ed assenze – ha commentato il Presidente delle viverne Stefano Ricci – ma fino a quando ci sarà un possibilità anche minima dobbiamo credere in questo quarto posto che al momento continua a dipendere solo da noi.”