Quindici anni di carcere per traffico di droga per 4 persone arrestate nel maggio 2018 nell’operazione “Bocca della verità”. Giovanni De Marte è stato condannato a 5 anni e 8 mesi; il padre Michele a 2 anni e 4 mesi, Antonio, fratello di quest’ultimo, a 5 anni e 6 mesi, Agostino Gaglioti a 1 anno e 6 mesi. In una cavità del muro di cinta della loro villa di Diano Castello, nascondevano hashish, cocaina e marijuana poi spacciate nel Dianese, a Imperia e nel Basso Piemonte ad operai, artigiani, commercianti e liberi professionisti, come scrive Paolo Isaia su “Il Secolo XIX”.