Lunedì scorso gli operatori dell’Ufficio Controllo del territorio del Commissariato di Sanremo hanno arrestato G.C., torinese di cinquantadue anni, per essersi introdotto in un’abitazione forzando la serratura della porta e danneggiando una delle finestre.
L’uomo solo pochi giorni prima aveva ricevuto uno sfratto esecutivo dalla stessa abitazione, al quale aveva deciso peraltro di non presenziare, senza più dare notizie di sé per alcuni giorni. Ieri sera rientrava abusivamente nell’appartamento dal quale era stato sfrattato arrecando danni ai serramenti.
Per questi motivi l’uomo, trovato dagli agenti del Commissariato nella flagranza di reato di violazione di domicilio aggravata, veniva tratto in arresto e messo a disposizione del Giudice per la convalida e la contestuale celebrazione del rito direttissimo al termine del quale è stato provvisoriamente associato alla Casa Circondariale di Sanremo in attesa del processo.