Quattordici carri abbinati ad altrettanti Comune hanno sfilato davanti a oltre 40 mila spettatori arrivati a Sanremo con 315 pullman e 200 camper. Decine di migliaia i boccioli utilizzati per l’infioratura, ogni carro ne ha tra gli 8 e i 10 mila. Il Comune di Cipressa con “Il pesce luna”, Santo Stefano al Mare con “La balenottera comune” e Taggia con “Il capodoglio” hanno chiuso ai primi tre posto dell’edizione 2019 del corso fiorito di Sanremo, dedicata al Santuario dei cetacei. “Sono soddisfatto per la riuscita di un evento che oltre al fiore celebra anche la salvaguardia del nostro ambiente marino – dice il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri – Ringrazio chi ha lavorato alla riuscita di questa manifestazione”.