L’Amministrazione di Bordighera guarda con attenzione alla legalità in tema di contrasto alle violazioni urbanistico/edilizie. Si tratta infatti di un ambito fondamentale: è cruciale per la tutela del territorio ed inoltre consente l’incasso di somme importanti che possono essere reinvestite a beneficio dell’intera collettività.

Ad oggi, il Comune di Bordighera prevede di riscuotere circa € 60.000 per i condoni dell’anno 2003 e circa € 30.000 per condoni dell’anno 1994. Per il 1985, invece, l’introito non è al momento quantificabile, considerato il numero di pratiche pendenti.

Nei prossimi mesi sarà dato avvio alla demolizione dei primi manufatti che sono stati ritenuti abusivi.

“Tutelare il territorio significa tutelare noi stessi e il nostro patrimonio comune” dichiara il Sindaco Vittorio Ingenito “E’ un obiettivo fondamentale, che ci siamo dati e che stiamo perseguendo con impegno attento e continuo. Per raggiungerlo percorreremo più strade: una di queste è proprio prestare attenzione alle violazioni urbanistico/edilizie”.