Sono iniziate da una decina di giorni le consultazioni relative alla situazione politica Sanremese da parte della Orizzonti 3, ideata anni fa da Marco Balestreri, che oggi è una Think tank, un serbatoio di pensiero e di idee, rinnovata nel mese di febbraio 2019 che di interfaccia con un foltissimo gruppo di amici e conoscenti.
Le consultazioni continueranno fino alle prossime elezioni amministrative di Sanremo, per ora in attesa dei programmi e delle parole che arriveranno dai vari candidati delle coalizioni e dai vari partiti.
Orizzonti 3 che si basa su 3 pilastri fondamentali: solidarietà, opportunità e rispetto, si aspetta che per la città ci possa essere una mentalità e una visione più nazionale ed internazionale, che possa portare ad un maggior sviluppo della città stessa, dove oltre a ciò che dev’essere fatto nelle piccole e grandi opere ci possa essere anche quella visione e sviluppo sia a livello turistico che di manifestazioni ed eventi del Comune così come della partecipata Casinò S.p.a., e che il tutto possa portare benefici alla nostra economia, tenendo presente che purtroppo in questo momento di forte crisi le risorse dei comuni non sono piu quelle di un tempo.
“Ci auspichiamo inoltre che i candidati sindaci e i candidati per il consiglio comunale siano all’altezza – dice Marco Balestreri – perchè non ci si stanca mai di trovare persone che abbiano una buona capacità intellettiva e che possano concorrere ad una campagna elettorale in cui le promesse siano esattamente all’ altezza della possibilità di spesa, d’investimento e realizzabili perchè le false promesse come non piacciono al bambino quando gliele fa il papà o la mamma così non piacciono agli elettori. Inoltre si spera che gli assessorati vengano messi in mano a persone competenti e di settore con le quali i professionisti possano relazionarsi parlando la stessa lingua al di là di quelle che possono essere le scelte”.