A Taggia giovanissimi teppisti hanno lanciati pietre e pezzi di cemento contro asini, rapaci e cavalli, come segnala l’associazione “Terra di confine”, che si occupa di allevare e salvare rapaci e mantenere cavalli maltrattati. Hanno spaventato tre asini (un animale era incinta), sfondato la voliera dei rapaci e colpito il box di “Persia”, cavallo maltrattato che, terrorizzato, nel tentativo di liberarsi si è procurato una grave lesione al muso. Secondo alcuni testimoni i responsabili sarebbero ragazzi tra i 13 ed i 16 anni, come scrive Giulio Gavino su “La Stampa”.