“È di questo pomeriggio la notizia che in corso Inglesi a Sanremo alcuni cittadini hanno segnalato manifesti della Lega strappati, probabilmente per mano dei soliti ‘bravi ragazzi’.
Nemmeno il tempo di iniziare la campagna elettorale, che gli oppositori del libero pensiero già manifestano la loro inciviltà.
Dopo gli attacchi ai nostri militanti, alle nostre sedi e a diversi dei nostri gazebo durante la raccolta firme a sostegno del ministro dell’Interno Matteo Salvini, questa è l’ennesima dimostrazione del disprezzo che certi individui nutrono nei confronti della democrazia.
Non sono certo queste minacce a intimidire il nostro movimento. Le nostre idee e quelle di tutti i cittadini, che sempre più numerosi hanno deciso di sostenere la Lega e i suoi rappresentanti, non si fermeranno. Gli antagonisti si mettano il cuore in pace”.
Alessandro Piana, presidente Assemblea Legislativa della Liguria e commissario provinciale Lega Imperia